• Afflitto – Termine utilizzato per descrivere un pianeta che riceve un aspetto sfavorevole; come la quadratura, l’opposizione o il quinquonce, dicesi anche dissonante
  • Angolari – Si definiscono così le cuspidi delle Case più importanti La prima, la quarta, la settima e la decima casa. Che sono parte integrante della struttura portante del tema natale
  • Ascendente – Si colloca nel segno che all’ora esatta e nel luogo di nascita sorge ad Oriente, e corrisponde alla cuspide della prima casa, associata all’aspetto fisico e all’immagine che, consciamente o meno, si vuole dare di se stessi, ossia come si appare o come si vuole essere visti dagli altri.
  • Aspetti – Si tratta di alcune figure geometriche, calcolate in longitudine sull’eclittica, e si riferiscono a due pianeti oppure ad un pianeta e ad un punto angolare e stabiliscono una relazione tra i pianete, e, di conseguenza, permettono lo scambio delle rispettive energie
  • Asteroidi – Fra Marte e Giove orbitano migliaia di asteroidi, i più conosciuti sono: Cerere, Pallade, Giunone, Vesta, Chitone,. L’uso di alcuni di questi si applica soprattutto all’astrologia karmica
  • Astrologia – Si può definire uno strumento di conoscenza per aiutare l’uomo a conoscere meglio le proprie ed altrui qualità, le caratteristiche, le predisposizioni, partendo dal presupposto che i pianeti del nostro sistema solare, con i loro ritmi orbitali e cicli ripetitivi esercitino la loro influenza su tutto ciò che vive e, quindi, anche sull’uomo  
  • Astrologia Attiva – Tecnica ‘Astrologica d’avanguardia che analizza il momento migliore per intraprendere un’attività o un progetto e sfrutta le migliori energie planetarie anche mediante spostamenti geografici mirati soprattutto nel momento del compleanno.
  • AstroCartoGrafia  – La mappa astrocartografica una rappresentazione del tema natale riportato sulla carta di Mercatore e permette le migliori condizioni di angolarità dei diversi pianeti rispetto ai punti cardinali del tema, e consente di individuare il luogo della terra ove tali pianeti esercitano le loro energie in modo più diretto e più forte.
  • Ayanamsa – Trattasi di una correzione di calcolo portata sui temi cosiddetti siderali, si usa soprattutto in Astrologia Karmica
  • Cadenti – La terza, la sesta, la nona e la dodicesima casa.
  • Carta natale – Ovvero mappa del cielo dettagliata che riporta le posizioni dei pianeti nei segni e nelle case al momento specifico della nascita di una persona. La carta è redatta sulla base delle coordinate del luogo di nascita, della, la data e l’ora dell’ora esatta. Più spesso si tratta di una persona, ma può appartenere ad un animale o ad una società. All’inizio di una cosa importante
  • Case – Le dodici case rappresentano dodici settori della vita. Il punto in cui inizia ogni casa è denominato cuspide e si va a trovare in uno dei dodici segni dello zodiaco.
  • Congiunzione – Aspetto fra due o più pianeti quando sono posizionati l’uno accanto all’altro in un’orbita generalmente non superiore ai 10 gradii. La sua qualità dipende dalla natura dei pianeti coinvolti nell’aspetto.
  • Cuspide – Il punto in cui ha inizio una casa all’interno della carta del cielo.
  • Direzioni primarie secondarie simboliche – Si tratta di metodi revisionali fra i più antichi, erano, anzi, lo strumento fondamentale di famosi astrologi del passato, richiedono complicati calcoli che consistono nel dirigere, appunto, Ascendente e Medio Cielo verso i poli dei pianeti. Nonostante il computer semplifichi tale operazione ora non sono molto usate.
  • Discendente – Il punto opposto all’Ascendente che corrisponde alla cuspide della settima casa. Descrive le interazioni fra una persona ed un’altra ed è rappresentativo del “complementare” che il soggetto cerca come parte mancante di sé (vedi anche Astrologia della coppia)
  • Eclittica – La via della Terra e quindi la via apparente del Sole. A questa vengono di norma riferite le posizioni dei pianeti.
  • Effemeridi – Un libro di tavole che riportano le posizioni zodiacali dei Pianeti e altri dati astronomici generalmente esse si riferiscono alla mezzanotte di Greenwich
  • Esorcizzazione del simbolo – Consiste nel prevedere un transito difficile in un determinato settore della vita e nel programmare volutamente il preciso momento un qualcosa che è utile e che servirà a scaricare le energie negative del pianeta in modo costruttivo anziché subirlo passivamente e distruttivamente (vedi anche Astrologia Attiva)
  • Governatore – Il pianeta che, per signoria, governa il segno zodiacale nel quale si trova la cuspide di una determinata casa.
  • Grado – Un grado è 1/360 di una circonferenza. In Astrologia, i gradi sono unità di misura usate comunemente.
  • Grande Croce – Una configurazione dove quattro pianeti formano reciprocamente un quadrato. E’ portatrice di tensione.
  • Grande Erigono – Quando tre pianeti, generalmente collocati in segni della stessa natura sono separati da 120 gradi di distanza l’uno dall’altro e formano un triangolo. L’energia di questo aspetto è molto armonica. Ma può rimanere compressa dentro il triangolo chiuso.
  • Imum Coeli – Riguarda il mondo delle origini di un individuo: la famiglia, le radici socio-culturali, l’infanzia ed il condizionamento familiare inconscio, il rifugio domestico, il padre, la linea ereditaria.(vedi anche IV Casa)
  • Luminari – Termine utilizzato per indicare il Sole e la Luna nell’oroscopo
  • Medium Coeli – La metà del cielo; è il punto dell’eclittica che nel suo corso giornaliero ha raggiunto il punto più alto sulla linea dell’orizzonte. E’ la cuspide della decima casa.
  • Novilunio – Si verifica ogni volta che LA Luna si congiunge al Sole in un magico amplesso nel corso del quale il Sole feconda la Luna vecchia e la trasforma in una nuova carica di vita. Ogni novilunio dà i quindi inizio ad un nuovo ciclo.  
  • Opposizione – Aspetto formato da due o più pianeti esattamente all’opposto nella carta natale, essi formano così un angolo di 180 gradi. L’aspetto indica tensione fra queste due diverse energie planetarie che talvolta si limitano a vicenda, talvolta si sovrappongono
  • Parti Arabe – Fanno parte di una cultura molto antica si tratta di punti fittizi ottenuti sommando alla longitudine dell’Ascendente la distanza che separa due pianeti aventi un significato particolare . esse sono:Il punto di catastrofe, del commercio, della crescita, delle eredità, della fatalità, della fede e della religione, dei figli, di fortuna, di morte. L’ astrologia moderna non tiene conto di questi elementi ma alcuni software sono in grado di calcolarli.
  • Quadrato – Aspetto formatola un angolo di 90 gradi. Rappresenta conflitto, talvolta esso blocca e immobilizza le energie dei pianeti coinvolti
  • Qualità – I segni sono classificati in base alla loro qualità: cardinali, fissi o mobili.
  • Quinquonce – Un angolo di 150 gradi. Questo aspetto crea un sentimento di sconforto e nasconde spesso una lezione karmica. E’ un aspetto minore.
  • Retrogrado – Quando un pianeta apparentemente si muove in moto opposto rispetto alla nostra prospettiva sulla terra. L’energia di un pianeta in moto retrogrado è meno influente e, spesso, crea una fase di stasi che cesserà repentinamente con la ripresa del moto diretto.
  • Rivoluzione Lunare – Si tratta del ritorno della Luna sulla esatta posizione di nascita: Essendo la Luna un astro molto veloce, questa congiunzione avviene una volta ogni mese e, per il momento esatto in cui si verifica e per il luogo dove si trova il soggetto si erige una carta del cielo che avrà un valore mensile e dà importanti indicazioni sugli avvenimenti più importanti che si verificheranno nell’arco del mese. Questo metodo è antichissimo e veniva chiamato lunazione o mensale, proprio in virtù del ciclo mensile della Luna. 
  • Rivoluzione solare  – E’ un metodo di previsione piuttosto antico e consiste nel calcolo del ritorno del Sole di rivoluzione, appunto, sulla posizione di nascita al grado, minuto e secondo esatto. Si stende quindi una nuova carta del cielo che avrà valore per un solo anno e, esaminandola in sovrapposizione al tema natale può dare chiare indicazioni sul futuro che intercorre da un compleanno all’altro. 
  • Rivoluzione solare Mirata – Rifacendomi a quanto detto sopra, si tratta di “mirare”, cioè scegliere un luogo ad hoc per il momento esatto in cui si compie la rivoluzione solare, al fine di “scaricare “ gli eventuali aspetti difficili che possono far prevedere gravi problemi di salute, o rovesci professionali, ecc. in settori e case meno importanti e vitali. Questo si ottiene mediante uno spostamento geografico poiché fare il compleanno nel luogo di abituale residenza o in una località mirata, può mutare il corso degli eventi.  
  • Segni cardinali – Sono i segni che si trovano all’ inizio di una stagione e sono: Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno. Sono energici, autoritari ed attivi.
  • Segni d’acqua – Sono Cancro, Scorpione e Pesci. I segni che appartengono a questo elemento denotano una natura intuitiva, sensibile ed emotiva e sono preposti agli istinti e al sentimento
  • Segni d’aria – Sono Gemelli, Bilancia e Acquario. I segni che appartengono a questo elemento simboleggiano il pensiero astratto, intellettuale e cognitivo e sono preposti alla comunicazione
  • Segni di Fuoco – Sono Ariete, Leone e Sagittario. I segni che appartengono a questo elemento denotano coraggio ed entusiasmo e sono preposti alla realizzazione de un progetto
  • Segni di Terra – Sono Toro, Vergine e Capricorno. I segni che appartengono a questo elemento identificano una natura pratica e conservatrice e sono preposti ai bisogni materiali.
  • Segni Fissi – Sono i segni che si collocano nella parte centrale di una stagione e sono : Toro, Leone, Scorpione, Acquario. Sono testardi e inflessibili
  • Segni mobili – Sono i segni che si collocano al termine di una stagione e sono: Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci. Questa qualità indica una natura mobile
  • Semisestile – Si tratta di un aspetto di 30 gradi. E’ un aspetto minore.
  • Sestile – Si tratta di un aspetto di 60 gradi. E’ un aspetto favorevole che, quasi sempre, annuncia un fatto positivo che si completerà e darà maggiore successo con l’aspetto di congiunzione
  • Sinastria – E’ l’incontro sinastrico di comparazione di due o più temi natali e serve a determinarne le affinità o i punti di contrasto riguardo alla compatibilità sia che si tratti di una coppia, di soci di affari, o di amici.
  • Stelle fisse – Queste stelle sono tante, in generale gli astrologi italiani le considerano irrilevanti, tanto da non considerarle neppure; vi sono invece sostenitori di tale teoria, varrebbe comunque la pena di osservarne l’effetto solo qualora si trovino in stretta congiunzione ad un pianeta
  • Succedenti – La seconda, la quinta, l’ottava e l’undicesima casa.
  • Stellium – Si tratta della congiunzione di tre o più pianeti o punti, che in un tema natale sono collocati a pochi gradi di distanza e formano così una indissolubile alleanza. E’ un punto focale del tema natale..
  • Tema di armonica – Si tratta di un metodo usato soprattutto da Charles Hatvey e da Michael, su questo argomento hanno prodotto parecchia letteratura. Si tratta, comunque, di un tema senza domificazione, ma riporta solo l’ Ascendente ed il Medio Cielo e si riferisce agli anni compiuti dal soggetto. 
  • Tema local space – Con questo tipo di tema, in cui la posizione dei pianeti è riferita al nostro punto di osservazione. In questo caso non usiamo le coordinate geocentriche (latitudine e longitudine) bensì le coordinate altoazimutali. L’impiego di questo tema spazia dal microcosmo al macrocosmo, possiamo scegliere la disposizione dei mobili e degli elettrodomestici oppure possiamo trarne preziose indicazioni sulle località in cui stabilirci.  
  • Tema natale – Si tratta, come in ogni un altro modo di dire per definire l’oroscopo o la carta del cielo di, mappa dettagliata con le posizioni dei pianeti nei segni e nelle case al momento specifico della nascita di una persona. Il tema è redatto utilizzando il luogo, la data e l’ora di nascita della persona ed eretto sulla base delle coordinate geografiche  
  • Tema progresso – Trattasi di un metodo revisionale basto sull’astrologia simbolica 1 giorno = 1 anno, ovviamente i pianeti lenti non cambieranno posizione, ma quelli rapidi daranno chiare indicazioni sul percorso evolutivo del soggetto in esame
  • Transito – Si riferisce allo spostamento dei pianeti nello Zodiaco relativamente ad un pianeta o ad un punto ricevente dell’oroscopo e, per effetto di questo transito, il pianeta provocherà un preciso evento od una reazione psicologica
  • Erigono – Si tratta di un aspetto di 120 gradi; è un aspetto armonico ed indica guadagno, fortuna e facilità di espressione per il pianeta o il punto che ne riceve gli influssi.
  • Zodiaco – Dal Greco “zodiakos”, significa letteralmente il cerchio degli animali. E’ diviso in 12 segni, ognuno di 30 gradi di latitudine.